La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy
 Scheda Autore

Paolo Bignami
nasce a Como e si avvicina alla scrittura teatrale e al teatro nei primi anni novanta, dedicandosi inizialmente al cabaret e frequentando corsi e seminari di teatro e sulla scrittura, tra gli altri con Stefano Benni e Jacopo Fo, Ascanio Celestini, Judith Malina, Eugenio Barba e Jane Wainwright. Si dedica alla scrittura di commedie e narrazioni teatrali. Nel 2000 e nel 2002 i suoi testi "Naufragio" e "Ho perso la mia coda" vengono letti durante la rassegna "Prove d'autore". Premio Fersen nel 2003 con "Ho perso la mia coda" e premio speciale Enea Ellero nel 2004 con "Il sogno di Evelina". Prosegue il proprio percorso di ricerca drammaturgica affrontando temi legati alla contemporaneitÓ e alla storia recente. Nel 2015 vince il Premio Aenaria con "Lo spazio vuoto", nel 2016 il premio DCQ con "Il viaggio che non ho fatto". Nel 2017 vince il Premio Tragos, con segnalazione Vincenzo di Lalla, e il Premio Mario Fratti con il testo "Il paese delle facce gonfie" (La Mongolfiera, 2017). Nel novembre 2017 il suo testo "Il viaggio che non ho fatto" Ŕ stato rappresentato dalla compagnia KIT al Cherry Lane Theatre di New York.

Altri libri dell'autore:
IL PAESE DELLE FACCE GONFIE
THE LAND OF SWOLLEN FACES
IL VIAGGIO CHE NON HO FATTO
THE JOURNEY I NEVER MADE



 Scheda Libro

ITALIA
Ballata per animi inquieti

Autore: Paolo Bignami
Categoria
: Teatro

Un figlio torna dalla madre dopo una lunga assenza i cui motivi vengono via via svelati. La madre, rimasta vedova, pare non lo riconosca. L'immaginario di lei si muove, come in un ballo, tra dimenticanze e ricordi di momenti del passato, pi¨ o meno lontani, a volte gioiosi, non sempre facili. La comprensione tra i due fatica a farsi strada tra i ricordi, il non detto e gli equivoci. Tra di loro sembra essersi generata una frattura che gli impedisce di comunicare. E' la frattura tra due mondi, quello della cultura contadina a cui entrambi appartenevano e quello senza scrupoli degli affari e del guadagno facile e veloce, che non guarda in faccia a nessuno. Lei pare non dare spazio al dialogo, ma il figlio ha qualcosa da dirle...
Quantità
 



Review Order and/or Check Out
Prezzo: 7,00
ISBN 979-12-80419-22-4
 
Powered by Web Twins