La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy
 Scheda Autore

Pierpaolo Palladino
Pierpaolo Palladino, Ŕ laureato in storia del teatro con una tesi sugli autori napoletani del "dopo-Eduardo". I suoi testi teatrali hanno ricevuto numerosi premi e segnalazioni (Premio IDI autori nuovi, Tondelli, IDI, Dante Cappelletti, Enrico Maria Salerno). Ha lavorato con il Teatro di Roma, lo Stabile di Bolzano, lo Stabile di Calabria. Dal 2003 dirige l'ass. cult. Racconti Teatrali, con cui ha ideato e diretto i festival "Autori per Roma" e "Racconti al parco", dedicato al teatro di narrazione. Debutta a New York con la versione inglese del suo "Impresa di famiglia' Il testo "Al Pacino" in versione polacca debutta al festival Viva l'Italia di Varsavia. Nel 2016 realizza il suo primo cortometraggio con il docufilm "Sinn˛ me moro" che vince il l'AF Film Festival di Roma.

Altri libri dell'autore:
LA BANDA



 Scheda Libro

GOGOLLE ER NASO PIU' ER CAPPOTTO
dittico romanesco da Nikolaj Gogol

Autore: Pierpaolo Palladino
Categoria
: Teatro

Nicolaj Gogol fu amante e conoscitore di Roma, dove abit˛ nel 1836, conobbe il Belli e scrisse buona parte del suo "Le anime Morte". Da questa premessa e per gioco Ŕ nata questa mia rielaborazione romanesca in cui la curia vaticana e la ministerialitÓ sabauda sostituiscono l'analoga societÓ zarista e dove, gogolianamente, la forma e il buon nome in societÓ sono l'essenza stessa dell'uomo. "Er naso" pi¨ "Er Cappotto" sono scritti in un romanesco di sapore ottocentesco, indice dell'anima stessa della cittÓ. L'ambientazione romana ben si presta a raccontare le ansie dei due personaggi gogoliani, l'abate Corvallone e lo scrivano Cosimo Ciabatta, entrambi alter ego del funzionario KovalŔv e dell'impiegato Akakij AkÓkievic. Corvallone, nato e cresciuto nella curia vaticana insegue il suo naso fuggito all'improvviso travestito da cardinale e Cosimo, impiegato presso la subentrata burocrazia reale sul finire del secolo, cerca di restaurare la sua mantella logora e poi suda a comprare un cappotto nuovo, per essere all'altezza della moda sabauda dei suoi colleghi di ministero.
Teatro delle loro ansie Ŕ dunque prima la Roma del Papa Re, decadente e auto referenziale e poi la novella capitale del regno, che potremmo chiamare Terza Roma rubando il termine alla mitica definizione della capitale russa, immenso cantiere a cielo aperto, dai muraglioni del Tevere all'edificazione del nuovo quartiere Prati intorno al Vaticano, rievocate in uno stile narrativo che porta il lettore o lo spettatore teatrale per le strade, le piazze e i salotti buoni come negli angoli pýu scuri e misteriosi della cittÓ eterna.
Quantità
 



Review Order and/or Check Out
Prezzo: 10,00
ISBN 978-88-99514-90-7
 
Powered by Web Twins