La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy
 Scheda Autore

Dario De Luca
Regista, autore e attore calabrese, nel 1992 fonda con Saverio La Ruina la compagnia Scena Verticale e dirige dal 1999 Primavera dei Teatri, festival sui nuovi linguaggi della scena contemporanea. Dal 2013, con la compagnia, è titolare della residenza teatrale Progetto More al teatro Morelli di Cosenza. Nel 2012 è fondatore e frontman della Omissis Mini Orchestra. I suoi lavori sono presenti nei maggiori festival e teatri italiani e all'estero, tra gli altri La stanza della memoria (1996), de-viados (1998), Kitsch Hamlet (2004), Luigi Sturzo. Le tre male bestie (2007), U Tingiutu (2009), Morir sì giovane e in andropausa (2012). Dal 1999 conduce laboratori permanenti di educazione all'espressività presso l'Associazione Famiglie Disabili di Castrovillari; dal 2011 dirige la Scuola di Teatro Carpe Diem a Rossano Calabro (CS) e dal 2013 al 2017 la Scuola di Teatro More a Cosenza. La Stanza della memoria (La Mongolfiera, 1998), scritto con Saverio La Ruina, è stato segnalato al Premio Nazionale Teatrale Città di Reggio Calabria '96. U Tingiutu. un Aiace di Calabria (Abramo Editore, 2010) è stato finalista al Premio Riccione per il Teatro 2009.

Altri libri dell'autore:
La stanza della memoria



 Scheda Libro

IL VANGELO SECONDO ANTONIO

Autore: Dario De Luca
Categoria
: Teatro

Don Antonio, un parroco di una piccola comunità, vicario generale del vescovo, si ammala di Alzheimer. Al suo fianco la sorella, devota perpetua dal carattere rude e un giovane e candido diacono. La malattia colpirà la mente brillante di questo sacerdote e nulla sarà più come prima: i congiunti si muoveranno a tentoni in un terreno per loro sconosciuto, con rabbia, insofferenza e shock. Don Antonio, entrato nella nebbia, inizierà a perdere tutti i riferimenti della sua vita ma allaccerà un rapporto nuovo e singolare con Cristo che porterà avanti anche quando, alla fine, si sarà dimenticato della malattia stessa. Il racconto della malattia, condito dell'involontaria comicità che si porta dietro, è anche il pretesto per riflettere sulla fede e sul senso religioso che ognuno di noi, volente o nolente, ha dentro di sé.
Quantità
 



Review Order and/or Check Out
Prezzo: 10,00
ISBN 978-88-99514-77-8
 
Powered by Web Twins