La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy
 Scheda Autore

Leonardo R. Alario
Leonardo Alario è stato per anni professore a contratto di Storia delle Tradizioni Popolari, svolgendo attività di ricerca con la cattedra della stessa disciplina nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria. È membro del Comitato scientifico del Centro Interdipartimentale di Documentazione Demoantropologica dello stesso Ateneo.
È fondatore e presidente dell’Istituto di Ricerca e di Studi di Demologia e di Dialettologia. Ha condotto, per conto della Comunità Montana dell’Alto Ionio, un’inchiesta sullo stato attuale della cultura di tradizione orale nei quindici comuni del comprensorio e progettato l’Archivio Audiovisivo per la Documentazione Demologica e Linguistica. Per conto della locale Amministrazione comunale ha progettato Le vie dell’abbigliamento tradizionale, prima sezione del Museo dell’Abbigliamento di Castrovillari. Si occupa, in particolare, di canti di tradizione orale e di rituali festivi con attività di ricerca nelle regioni meridionali.
Per la RAI, in qualità di regista-programmista, ha condotto le trasmissioni radiofoniche Proposta Folk-Lore (1978), E il giorno errando (1981 e 1983), Radiooggi Folk-Lore(1988), RadioCalabria Folk-Lore(1990). Direttore Giovanni B. Bronzini, ha collaborato a LARES, rivista di sudi demo-etnoantropologici. Scrive saggi d’interesse demoantropologico su riviste italiane e straniere e sui maggiori quotidiani calabresi. In scuole di ogni ordine e grado ha tenuto corsi di aggiornamento professionale e seminari sulla metodologia della ricerca demo-etno-antropologica, sulla fonologia e sulla fonetica con metodologia della trascrizione fonetica.
Fra le sue pubblicazioni si citano: Natale, Epifania, Carnevale. Usi e costumi del popolo di Cassano, Clerenzia, Cassano Jonio 1972; Canti d’amore, di lode e di sdegno nella lirica tradizionale del popolo di Cassano, Trevi, Roma 1975; Calabria. Cultura popolare, GDE, UTET, Torino, III, 1983; I canti narrativi calabresi della Discoteca di Stato,Congedo, Galatina 1986; Tradizione e poesia del Natale a Cassano Ionio in Calabria, Congedo, Galatina 1986 Canti narrativi in Calabria, Forni, Sala Bolognese 1990; Poesia e dialettalità, Il Coscile, Castrovillari 1995; Cultura di tradizione orale in Calabra, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 1996; Il canto di tradizione orale nell’Alto Ionio cosentino, con CD, Rubbettino, Soneria Mannelli 1998; Il paese, la memoria, il racconto, Il Coscile, Castrovillari 2000; Canti e suoni tradizionali del popolo di Cassano Ionio in Calabria, lp sul canto di tradizione orale, Fonit-Cetra, Torino 1978; I santi cantati, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2003; Evviva la Madonna, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2004: Cantare in Calabria, libro-disco sul canto di tradizione orale in Calabria, Sviluppo Italia, Cosenza 2005; Il canto narrativo in Calabria, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2005; Cantare l’amore in Calabria, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2006; Per voce sola. Le forme del Canto in Calabria, CDBook, Squilibri, Roma 2008.
Promotore culturale, ha fondato, insieme ad amici, GIOVENTÚ NUOVA, Periodico studentesco (1963). Tre anni dopo, il 1966, ha fondato CLARENZIA, Giornale cassanese di cronaca e cultura, di cui è stato direttore. Ha fondato e organizzato, inoltre, il Premio Internazionale di pittura Cassano Sibari, durato nove anni, la cui ricca dotazione di opere è stata donata al Comune di Cassano quale primo nucleo di una Pinacoteca Civica da lui stesso progettata; ha ideato e organizzato per dieci anni l’evento d’arte all’aperto Incontriamoci in Via Mercato, che ha visto la presenza di numerosi artisti calabresi (pittori, scultori, fotografi, musicisti). Attualmente organizza il Premio Cassano destinato ad Antropologi, linguisti, storici italiani e stranieri di chiara fama. Già direttore della Biblioteca Diocesana, attualmente ricopre l’incarico di direttore del Museo Diocesano di Cassano.
Alla sua attività letteraria si devono i volumi di poesia in lingua In riva all’Ejano, Pellegrini, Cosenza 1964; Letizia, ESA, Roma 1968; Fragmenta, Trevi, Roma 1977. Alla poesia in dialetto ha dedicato I canti dell’Ejano, Clarenzia, Cassano 1974; poi, in edizione accresciuta, con prefazione di Gerhard Rohlfs, Todariana, Milano 1978; ‘U pinzìeru, con prefazione di Domenico Scafoglio, Congedo, Galatina 1993 ( I testi, messi in musica dal M° Fosco di Bartuli (Antonio Cavallaro), sono stati èditi in un CD con lo stesso titolo (2001); I poeti dell’Ejano, antologia di poesie in dialetto di Selvaggi, Pennini, Bloise, Alario, MIT, Cosenza 1965.
La sua produzione poetica è apparsa in più riviste e antologie, tra cui Poesia Verde, l’antologia quadrimestrale diretta da Pietro Cimatti, e in alcune antologie nazionali ed estere, tra cui I Trovieri, curata da Teodoro Giùttari, e Poeti dialettali calabresi, curata da Teodoro Torchia. Alla critica letteraria , oltre a numerosi articoli e saggi pubblicati su varie riviste, ha dato il volume Gino Bloise poeta dialettale. Due appunti di lettura, Pellegrini, Cosenza 1983, Cantare il paese, Cassano nella poesia dei suoi figli, Il Coscile, Castrovillari 2006, e curato La narrativa di Saverio Strati, letture demologiche di Alario, Cavalcanti, Scafoglio, Il Coscile, Castrovillari 1992.
Ha presentato, in catalogo, numerose mostre di artisti contemporanei. Fra le altre opere si citano Il lupo e l’agnello, Libera riduzione in due atti brevi della favola di Fedro con uno studio sulla favola, Il Coscile, Castrovillari 2003; Cassano e il suo presepio, Guida alla visita del presepio semovente custodito nella Cripta del Duomo di Cassano, Tipografia Pantuso, Cassano All’Ionio 2004.

Altri libri dell'autore:
I DOMENICANI DI CASSANO



 Scheda Autore

Leonardo R. Alario
Leonardo Alario è stato per anni professore a contratto di Storia delle Tradizioni Popolari, svolgendo attività di ricerca con la cattedra della stessa disciplina nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria. È membro del Comitato scientifico del Centro Interdipartimentale di Documentazione Demoantropologica dello stesso Ateneo.
È fondatore e presidente dell’Istituto di Ricerca e di Studi di Demologia e di Dialettologia. Ha condotto, per conto della Comunità Montana dell’Alto Ionio, un’inchiesta sullo stato attuale della cultura di tradizione orale nei quindici comuni del comprensorio e progettato l’Archivio Audiovisivo per la Documentazione Demologica e Linguistica. Per conto della locale Amministrazione comunale ha progettato Le vie dell’abbigliamento tradizionale, prima sezione del Museo dell’Abbigliamento di Castrovillari. Si occupa, in particolare, di canti di tradizione orale e di rituali festivi con attività di ricerca nelle regioni meridionali.
Per la RAI, in qualità di regista-programmista, ha condotto le trasmissioni radiofoniche Proposta Folk-Lore (1978), E il giorno errando (1981 e 1983), Radiooggi Folk-Lore(1988), RadioCalabria Folk-Lore(1990). Direttore Giovanni B. Bronzini, ha collaborato a LARES, rivista di sudi demo-etnoantropologici. Scrive saggi d’interesse demoantropologico su riviste italiane e straniere e sui maggiori quotidiani calabresi. In scuole di ogni ordine e grado ha tenuto corsi di aggiornamento professionale e seminari sulla metodologia della ricerca demo-etno-antropologica, sulla fonologia e sulla fonetica con metodologia della trascrizione fonetica.
Fra le sue pubblicazioni si citano: Natale, Epifania, Carnevale. Usi e costumi del popolo di Cassano, Clerenzia, Cassano Jonio 1972; Canti d’amore, di lode e di sdegno nella lirica tradizionale del popolo di Cassano, Trevi, Roma 1975; Calabria. Cultura popolare, GDE, UTET, Torino, III, 1983; I canti narrativi calabresi della Discoteca di Stato,Congedo, Galatina 1986; Tradizione e poesia del Natale a Cassano Ionio in Calabria, Congedo, Galatina 1986 Canti narrativi in Calabria, Forni, Sala Bolognese 1990; Poesia e dialettalità, Il Coscile, Castrovillari 1995; Cultura di tradizione orale in Calabra, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 1996; Il canto di tradizione orale nell’Alto Ionio cosentino, con CD, Rubbettino, Soneria Mannelli 1998; Il paese, la memoria, il racconto, Il Coscile, Castrovillari 2000; Canti e suoni tradizionali del popolo di Cassano Ionio in Calabria, lp sul canto di tradizione orale, Fonit-Cetra, Torino 1978; I santi cantati, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2003; Evviva la Madonna, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2004: Cantare in Calabria, libro-disco sul canto di tradizione orale in Calabria, Sviluppo Italia, Cosenza 2005; Il canto narrativo in Calabria, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2005; Cantare l’amore in Calabria, CD musicale di ricerca sul canto di tradizione orale, I.R.S.D.D., Cassano All’Ionio 2006; Per voce sola. Le forme del Canto in Calabria, CDBook, Squilibri, Roma 2008.
Promotore culturale, ha fondato, insieme ad amici, GIOVENTÚ NUOVA, Periodico studentesco (1963). Tre anni dopo, il 1966, ha fondato CLARENZIA, Giornale cassanese di cronaca e cultura, di cui è stato direttore. Ha fondato e organizzato, inoltre, il Premio Internazionale di pittura Cassano Sibari, durato nove anni, la cui ricca dotazione di opere è stata donata al Comune di Cassano quale primo nucleo di una Pinacoteca Civica da lui stesso progettata; ha ideato e organizzato per dieci anni l’evento d’arte all’aperto Incontriamoci in Via Mercato, che ha visto la presenza di numerosi artisti calabresi (pittori, scultori, fotografi, musicisti). Attualmente organizza il Premio Cassano destinato ad Antropologi, linguisti, storici italiani e stranieri di chiara fama. Già direttore della Biblioteca Diocesana, attualmente ricopre l’incarico di direttore del Museo Diocesano di Cassano.
Alla sua attività letteraria si devono i volumi di poesia in lingua In riva all’Ejano, Pellegrini, Cosenza 1964; Letizia, ESA, Roma 1968; Fragmenta, Trevi, Roma 1977. Alla poesia in dialetto ha dedicato I canti dell’Ejano, Clarenzia, Cassano 1974; poi, in edizione accresciuta, con prefazione di Gerhard Rohlfs, Todariana, Milano 1978; ‘U pinzìeru, con prefazione di Domenico Scafoglio, Congedo, Galatina 1993 ( I testi, messi in musica dal M° Fosco di Bartuli (Antonio Cavallaro), sono stati èditi in un CD con lo stesso titolo (2001); I poeti dell’Ejano, antologia di poesie in dialetto di Selvaggi, Pennini, Bloise, Alario, MIT, Cosenza 1965.
La sua produzione poetica è apparsa in più riviste e antologie, tra cui Poesia Verde, l’antologia quadrimestrale diretta da Pietro Cimatti, e in alcune antologie nazionali ed estere, tra cui I Trovieri, curata da Teodoro Giùttari, e Poeti dialettali calabresi, curata da Teodoro Torchia. Alla critica letteraria , oltre a numerosi articoli e saggi pubblicati su varie riviste, ha dato il volume Gino Bloise poeta dialettale. Due appunti di lettura, Pellegrini, Cosenza 1983, Cantare il paese, Cassano nella poesia dei suoi figli, Il Coscile, Castrovillari 2006, e curato La narrativa di Saverio Strati, letture demologiche di Alario, Cavalcanti, Scafoglio, Il Coscile, Castrovillari 1992.
Ha presentato, in catalogo, numerose mostre di artisti contemporanei. Fra le altre opere si citano Il lupo e l’agnello, Libera riduzione in due atti brevi della favola di Fedro con uno studio sulla favola, Il Coscile, Castrovillari 2003; Cassano e il suo presepio, Guida alla visita del presepio semovente custodito nella Cripta del Duomo di Cassano, Tipografia Pantuso, Cassano All’Ionio 2004.

Altri libri dell'autore:
I DOMENICANI DI CASSANO

 Scheda Libro

LA CHIESA E IL CONVENTO DI S. AGOSTINO
di Cassano In Calabria Cita

Autore: Leonardo R. Alario - Leonardo R. Alario
Categoria
: Documenti di lavoro

Quantità
 



Review Order and/or Check Out
Prezzo: 20,00
ISBN 978-88-99514-56-3
 
Powered by Web Twins