La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy
 Scheda Autore

Simona Izzo
Attrice, regista, sceneggiatrice, vince nel 1994 con "Maniaci sentimentali" il Davide di Donatello come miglior regista esordiente. Pubblica nel 2000 per Avagliano il romanzo "Diario di una donna che ha tradito", nel 2009 con Mondadori il saggio "L'amore delle donne", cui seguono "Mascalzoni Latini" e il romanzo "Baciami per sempre". Ha scritto moltissimi film che hanno participato in concorso ai festival internazionali di Cannes, Berlino e Venezia. Questa è la sua prima commedia per il teatro.



 Scheda Libro

FIGLI MARITI AMANTI
Il maschio superfluo

Autore: Simona Izzo
Categoria
: Teatro

La storia, si snoda in presa diretta come fosse un lungo piano sequenza, inizia di sera e prosegue con l'avanzare della notte all'interno di un sofisticato loft destinato a trasformarsi da dimora accogliente in territorio di scontri e riconciliazioni.
Una coppia, addestrata a battibecchi resi ormai innoqui da una consolidata tradizione di schermaglie domestiche, subisce l'intromissione proditoria di una seconda coppia composta da un vecchio amico in perenne stato di necessità e da una sua recente e assai più giovane compagna. I due trascineranno a casa dei primi l'onda lunga di una litigata furibonda e impietosa che getterà anche costoro in un rutilante vortice di rinfacci senza esclusioni di colpi dando corpo alla messa in campo di un alterco assoluto, denso di colpi di scena e tessuto da battute fulminanti. Daltronde, quando si è in presenza di un contenzioso ad alta temperatura, gli essere umani, per difendersi, sanno affilare le armi verbali al punto che, nel pathos del momento, si rivelano addirittura capaci di comporre endecasillabi perfetti. Due relazioni - una coniugale, l'altra estemporanea - si fonderanno, dunque in una girandola di malintesi e permalosità sino a ricomporre lo scenario di una nuova armonia. Se più forte o più precaria della precedente è materia offerta alla discussione.
Quantità
 



Review Order and/or Check Out
Prezzo: 10,00
ISBN 978-88-99514-23-5
 
Powered by Web Twins