La Mongolfiera Editrice e Spettacoli
La Mongolfiera Spettacoli
  Home | Storia  | Dove siamo  | Prodotti  | Eventi  | Contatti  | Visualizza Carrello | Ricerca Prodotto | Privacy Policy

  Elenco categorie:


La Mongolfiera

NEWS

Su tutti i nostri libri ordinati direttamente sconto del 20% sul prezzo di copertina

Su un ordine di almeno tre libri sconto del 30% sul prezzo di copertina senza spese di spedizione

BENVENUTI NEL NOSTRO SITO

EVENTI

Presentazione del libro
LA STREGA DELLA GIUNGLA
Racconto di Maria Pia Adduci

Giovedì 18 ottobre 2018 ore 17:30
Associazione Unitre - Via E. Torricelli, 10 Trebisacce (CS)
La strega della giungla

VEDI TUTTI GLI EVENTI


FRESCHISSIMI DI STAMPA
Pierpaolo Palladino
GOGOLLE ER NASO PIU' ER CAPPOTTO
dittico romanesco da Nikolaj Gogol

Nicolaj Gogol fu amante e conoscitore di Roma, dove abitò nel 1836, conobbe il Belli e scrisse buona parte del suo "Le anime Morte". Da questa premessa e per gioco è nata questa mia rielaborazione romanesca in cui la curia vaticana e la ministerialità sabauda sostituiscono l'analoga società zarista e dove, gogolianamente, la forma e il buon nome in società sono l'essenza stessa dell'uomo. "Er naso" più "Er Cappotto" sono scritti in un romanesco di sapore ottocentesco, indice dell'anima stessa de...

Continua
Pablo Baisotti
LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA 1932-1943
il primo franchismo e il culto della morte

Questo libro tratta il tema della morte come fattore di sacralizzazione nei riguardi di Francisco Franco, dittatore spagnolo, in particolare sviluppando le controversia tra la Chiesa e la Falange. In maniera diretta e talvolta indiretta, tutto il materiale politico e sacro che i "caduti" - alcuni importanti - produssero su Franco contribui al consolidamento definitivo del suo potere.
La presente indagine è uno studio di storia politica.
...

Continua
Michele Gennaro
ARCHITA DI TARANTO
Momenti e percorsi del sapere antico: da Pitagora ad aspetti del pensiero tra il II sec. AC e il II sec. DC

Un cammino culturale e allettante quello percorso dall'autore. Quel cammino, pur se faticoso, congruo alla natura stessa della ricerca, che riconosce l'effettività storica e politica di Taranto nell'Occidente greco, procedendo da Pitagora di Samo ad Archita della stessa Taranto, alla rinascita pitagorica tra il secondo a.C. e i primi secoli dell'era cristiana. In particolar modo la ricerca rileva la presenza della "vita orfica" nella theoria del primo Pitagorismo, esamina la figura di Archita e ...

Continua

Luigi Greco
TORCHIAROLO NELLA STORIA

Le cronache parlano ai posteri, a più vero che i posteri non sanno interpretare le cronache, se non le sanno vivificare, se non riescono a ridare alto scritto quell'alito di vita che non svanisce nel tempo. Don Luigi con "Torchiarolo nella Storia" parla ai contemporanei per trasmettere ai posteri le radici storiche e culturali della terra di Torchiarolo. Lui stesso dice: "Quando nel giugno del 1991 detti alle stampe il mio primo lavoro di storia locale "Cenni storici di San Pietro Vernotico", as...

Continua
Giuseppe Manfridi
FILASTROCCHE DELLA NERA LUCE
(cronache dalla Shoah)

II volume che avete tra le mani è composto da un intarsio di ragioni. E di complicità. E di firme. (...) Questa importante presenza di testi attorno a un testo non vuole essere una sorta di sostegno celebrativo delle composizioni che danno iI titolo al tutto, ma significa, piuttosto, la presenza di altre voci a cui, con motivazioni diverse, è stato chiesto di condividere un argomento che è talmente dentro il senso della Storia da essersi fatto ormai elemento imprescindibile della condiz...

Continua
Leland Frankel
LA RAGAZZA

Olivia "Liv" Hughes era la ragazza più popolare di Grace Hills High. Sylvia Merwin era una delle emarginate più denigrate. Poi Eddie Cleary portò la pistola a scuola e tutto cambiò.
Dieci anni dopo le strade di queste due donne si sono drasticamente allontanate: Sylvia vive una vita apparentemente perfetta in città, con un lavoro fantastico e un ragazzo amorevole, mentre Liv è una tossicodipendente in fase di recupero. Prendono accordi per incontrarsi in circostanze misteriose, e Liv rivela u...

Continua
Antonio Montemurro
DOV'È LA VERITÁ?

Questa trilogia comprende i drammi: Cristo qui non è disceso, Chjtaridd brigante materano e Pitagora e Ippaso da Metaponto.
II primo prende spunto dai romanzi di Carlo Levi Cristo si e fermato a Eboli e L'orologio. Traspone in forma dialogica le vicende del confino ad Aliano del pittore e scrittore torinese.
II secondo trae spunto dal racconto dallo stesso titolo di Niccolò De Ruggeri, edito dalle Edizioni Meta negli anni settanta. Viene posta nella sua giusta luce la figura di Eustachio C...

Continua
Maura Gigliotti
LO SCHIZZO

La civiltà occidentale è spesso sessuofoba e vede tutte le espressioni del corpo e della fisicità con sospetto e con una diffidenza morale che in altre culture umane risulta sconosciuta. II ruolo simbolico che la nostra cultura ha riservato al corpo femminile è quello di stigma del peccato, della tentazione, dell'impuro. In un mondo culturale che fa una cosi grande fatica a parlare in un modo equilibrato della sessualità, il problema della negazione dell'esistenza di un fenomeno corporeo femmini...

Continua
Maria Pia Daniele
BARBABLÙ

In una metropoli dove ognuno può reinventarsi una personalità o nascondersi da un passato ingombrante, Nermina ha da poco riacquistato fiducia nella vita e sente di aver trovato il suo principe azzurro nel fascinoso uomo d'affari Livio. Lui invece è stato sempre in cerca di una donna diversa da amare, ma anche da... conservare....

Continua
Matilde Tortora
PANE E LAPILLI

Protagoniste di questi racconti sono bambine, donne e le parole quotidiane che molte cose delle loro vite disvelano, facendone riaffiorare i "dintorni scarlatti". "Se la rompi un'oliva, quel bordo fino ad allora tanto verde assume una coloritura rossastra; tutte le ferite hanno questo bordo, anche se a volte appena percettibile e tutti i colori contengono quest'imprevisto colore" ....

Continua

Powered by Web Twins